Aiutare i migranti e non solo: ecco come Phrasebook abbatte le barriere linguistiche e ci aiuta a comunicare meglio!

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Chi viaggia lo sa bene: la prima barriera da superare quando si arriva in un altro Paese è quella linguistica. Vale quando si è turisti, anche se in qualche modo si riesce pur sempre a farsi capire, e vale soprattutto quando si è migranti, e si ha bisogno di aiuti di ogni genere: un pasto, […]