Immigrati reclutati per la cura del patrimonio artistico: ecco una storia che fa bene a tutti!

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Il candidato risolva un problema, anzi due: 1. l’Italia ha un enorme patrimonio artistico da custodire, ma non le risorse sufficienti a poterlo gestire: come rimediare? 2. i migranti che arrivano nel nostro Paese dovrebbero essere seguiti e avviati a un percorso che consenta loro di diventare cittadini, anziché rimanere ai margini con il rischio […]

Un contributo alle famiglie che offrono alloggio agli immigrati: Milano apre la strada, chi seguirà?

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Ogni settimana le amiche di Milanoincontemporanea ci offrono lo spazio di un post, che dedichiamo ogni volta a una buonanuova “alla milanese”. Anche la notizia che stiamo per darvi arriva da Milano, e ancora una volta parla di generosità e ospitalità: il Comune ha infatti aperto un bando, valido dal 30 dicembre scorso al prossimo […]

Tende autosufficienti per dare alloggio ai migranti: l’idea di Abeer è una speranza per tutti i rifugiati, scopriamola insieme!

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Più o meno distratti, in questi giorni stiamo continuando ad assistere a un esodo di proporzioni bibliche. è quello dei migranti, che hanno cominciato a preferire la “porta” dell’Est per entrare in Europa scatenando la reazione dei Paesi che vengono interessati da questa ondata anomala e inattesa. Il mondo, purtroppo, è profondamente ingiusto: per uno […]

Da cattedrali nel deserto a rifugio per i migranti: gli impianti delle Olimpiadi di Atene 2004 tornano a essere utili

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Se cercate tra le cause della crisi greca, troverete anche una voce “Olimpiadi di Atene 2004“; è da quel momento che i Giochi sono diventati uno spauracchio per tantissime città (e molti Paesi) che li vorrebbero organizzare, perché l’organizzazione richiesta è faraonica, l’impegno economico rilevante e la dotazione di strutture sportive necessaria per ospitare la crème degli sportivi di tutto […]

Una nuova vita per Dismaland: il parco della confusione di Bansky aiuterà i migranti, ecco come!

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Dopo le sue uniche cinque settimane di apertura, e un successo davvero clamoroso, Dismaland continua a far parlare di sé anche oggi che ormai è chiuso definitivamente. L’originale parco tematico realizzato da Bansky a Weston-super-Mare rispolverando i ricordi della sua infanzia, e rielaborandoli in una chiave “dismal” (ossia melanconica), ha sorpreso tutti: un castello delle principesse […]

Aiutare i migranti e non solo: ecco come Phrasebook abbatte le barriere linguistiche e ci aiuta a comunicare meglio!

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Chi viaggia lo sa bene: la prima barriera da superare quando si arriva in un altro Paese è quella linguistica. Vale quando si è turisti, anche se in qualche modo si riesce pur sempre a farsi capire, e vale soprattutto quando si è migranti, e si ha bisogno di aiuti di ogni genere: un pasto, […]

Dove ospitare chi fugge dalla Siria chiedendo asilo? In Egitto hanno avuto un’idea (e i soldi per finanziarla), funzionerà?

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

L’emergenza migratoria continua a dividere: per chi ha chiuso le frontiere c’è anche chi – come Refugees Welcome, di cui abbiamo scritto qualche giorno fa – organizza un’accoglienza dal basso. Nonostante ciò, il tema resta controverso – oltreché molto complicato da affrontare e superare. Una nuova idea su “come” gestire questa emergenza arriva dall’Egitto: lì qualcuno ha proposto di […]

Aiutare gli immigrati a trovare e pagare una casa in affitto? In Germania ci pensa Refugees Welcome, l’AirBnB dell’accoglienza!

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Le cronache ci raccontano ogni giorno, da giorni, di migranti: vittime di tragici naufragi, bloccati in stazione, stipati (spesso di nascosto) nei camion.. Di certo le turbolenze che agitano il Nordafrica e il Medio Oriente spingono molti a cercare fortuna altrove, in una terra straniera dove almeno non c’è la guerra, e un flusso migratorio […]