L’idea che aiuta a evitare le buche quando si va in bici nasce col crowdfunding: scopriamo Byxee [AGGIORNATO il 14 dicembre 2015]

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

(Per la gioia di chi scrive) sono sempre di più le possibilità di muoversi in bicicletta nelle nostre città: vuoi il clima più mite in questo autunno che somiglia tanto a una primavera, vuoi soprattutto perché si sta insistendo molto – finalmente anche in Italia – sulla mobilità dolce e quindi spuntano un po’ ovunque […]

Vai al lavoro in bici? Il Comune ti paga! Succede in Toscana, e nel resto d’Italia? Intanto ecco come funziona!

pista ciclabile in città
sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Ok, quando si va a lavorare si viene pagati (o almeno si dovrebbe). Ma si è pagati perché si lavora, non perché  si va “fisicamente” da casa al posto di lavoro: per quello, anzi, di solito tocca metterceli di tasca propria. Sì, se a lavoro andate in macchina, o coi mezzi pubblici, e solo perché […]

meno incidenti e più posti di lavoro seguendo il modello “tutti in bici” di Copenhagen

pista ciclabile in città
sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Sebbene la crisi abbia convinto qualcuno a riconsiderare i propri consumi rinunciando a muoversi in macchina per gli spostamenti brevi, l’Italia resta un Paese di automobilisti e i pendolari ciclisti sono ancora una nicchia di persone considerate un po’ stravaganti. Eppure un recente rapporto della Commissione economica dell’Unione Europea calcola che se tutte le città […]