“Curarsi con i libri” (E. Berthoud, S. Elderkin), la recensione di #buonanuova

Mi trovate

Francesca Vergerio

Francesca nasce verso la fine degli anni Ottanta nella ridente, laboriosa e troppo spesso piovosa città di Varese.

Attualmente vive la sua rivalutata vita suburbana e sogna di lasciare il segno nella decadente letteratura italiana con un romanzo “a metà tra la frizzante leggerezza di Sophie Kinsella e l’irriverente cinismo di Woody Allen”.
Mi trovate

Qualunque sia il vostro disturbo, la nostra ricetta è semplice: un romanzo (o due), da prendere a intervalli regolari. Le parole delle autrici inglesi Ella Berthoud e Susan Elderkin non lasciano spazio a dubbi: leggere fa bene all’anima e di conseguenza rafforza il fisico.