protesi più umane, “sentono” gli oggetti grazie a una ricerca italiana

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno :-) ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Le protesi del futuro? Esistono già oggi! Sono stati fatti enormi passi avanti dall’epoca – neppure troppo remota – in cui un’amputazione di un braccio, o una gamba, significava una mutilazione permanente. Già da qualche tempo, infatti, la qualità della vita di chi ha un arto di plastica e metallo è decisamente migliore rispetto a […]