Non si rompe e non sporca: la matita perfetta è un’idea Made in Italy, ecco come funziona e dove trovarla

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

matita-perpetuaDa bambino avevo un talento naturale nel far cadere le matite dal banco, anche voi? Crescendo, poi, ho scoperto che si tratta di un carattere ereditario; vero? 🙂

Si fa per sdrammatizzare, certo, ma è innegabile che le matite siano oggetti eccezionali, perché ci permettono di dare forma ai nostri pensieri, ma anche eccezionalmente fragili: basta un volo da 80 centimetri e tutta la grafite che c’è al loro interno si spezza, rendendole praticamente inutilizzabili (e, molto presto, destinate al cestino).

Non così Perpetua, che già nel suo nome contiene una promessa importante: quella di durare per sempre. Sì, perché se cade non si rompe, e questo la rende molto più durevole di tutte le matite tradizionali – anche perché leggermente più lunga.

Perpetua è bella, elegante con il suo corpo nero e la gomma stondata alla fine, ma del resto è un prodotto del design Made in Italy e la mano del genio del nostro Paese si vede tutta. In più, Perpetua è una matita amica dell’ambiente: non solo perché non si butta se non dopo un lungo tempo di vita utile, ma anche perché è composta all’80% da grafite riciclata, cui dà nuova vita (senza andare a intaccare più di tanto la risorsa per essere prodotta).

Inoltre per produrla non si usa legno: neanche un albero viene abbattuto per realizzare le matite Perpetua, mentre per creare le 15 miliardi di matite che vengono vendute ogni anno nel mondo servono 60mila piante.

Senza contare che la particolare lega di grafite con un polimero speciale, oltre a renderla indistruttibile, fa sì che non lasci segni in giro, dunque non sporchi. Se avete presente la polverina che vi lasciavano le matite sulle tavole di tecnica alle medie, capite la forza di questa innovazione 🙂

Perpetua costa 5€, che non è tanto se consideriamo quanto può durare; il problema, semmai, è che scrive solo in grigio: per gli astucci dei bambini, insomma, è pronta solo fino a un certo punto, ma non è detto che non possa diventarlo presto 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *