Corrente gratis? Basta pedalare! Arriva Free electric, la bici che dà luce ad una casa intera, quando la potremo comprare?

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

free-electricQuanto bene può fare una bella pedalata?

Ne abbiamo già scritto in passato: la bici è un’alleata davvero formidabile per la salute, l’umore, l’ambiente.. Aiuta perfino sotto le lenzuola 🙂

Non ci stupisce, quindi, scoprire oggi che la bicicletta può fare del bene anche alle nostre tasche, quando si parla di energia elettrica (e di conseguente “bolletta”, dell’energia elettica).

Già, perché dall’America arriva una novità davvero interessante in questo senso: è Free electric, una cyclette in grado di produrre energia!

Di per sé niente di nuovo: esperimenti e progetti – anche in fase avanzata di realizzazione – in questo senso ce ne sono stati enne, in questi anni. L’ultimo arrivato in ordine di tempo, però, sembra avere una marcia in più perché il suo funzionamento è molto semplice, ma soprattutto perché il costo della “macchina” in questione è molto contenuto, intorno ai 100 dollari.

Questo fa di Free electric un congegno che può sì abbattere la bolletta nelle nostre case, aiutandoci allo stesso tempo a fare un po’ di esercizio fisico (e anzi dandoci una motivazione in più per dire “amore, scendo a fare una pedalatina così facciamo andare la lavatrice” 🙂 ), ma soprattutto che può dare una speranza a chi, nel mondo, vive ancora senza corrente elettrica.

Il problema non è di importanza secondaria: nel mondo ci sono circa 3 miliardi di persone, quindi il 40% degli abitanti della Terra, che ancora oggi non hanno libero accesso all’energia elettrica; con Free electric e un’ora di pedalata, invece, si può dare energia a un appartamento di medie dimensioni per diverse ore.

Una buona idea, una buonanuova, sul modello di un’altra intuizione geniale come quella di Gravity Light, della quale vi avevo già raccontato nel blog di Axura.

Commenti

  1. nico d'errera dice

    una vera novità! certo per chi non ha soldi bisognerebbe regalarla, insieme ad altre cose. rivoluzionaria però! anche per chi come i disoccupati o le casalinghe di tempo ne hanno tantissimo.

    • Alessandro Fumagalli dice

      E’ vero Nico, è davvero una bella idea: ci si tiene in forma, si risparmia e si produce energia pulita, una triangolazione davvero eccellente! Ora vediamo se e come si evolverà sul mercato, potrebbe avere un impatto davvero dirompente 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *