LED e USB, arriva il giacchetto #salvaciclisti

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

visijaxTecnologia da indossare per migliorare la qualità della vita:

se gli smartwatch stentano a prendere piede, complici prezzi alti e oggettivi limiti di sviluppo (ma l’arrivo sul mercato di Apple iWatch promette di cambiare le cose), ci sono altri dispositivi forse più rudimentali ma non per questo meno interessanti che potrebbero presto invadere il mercato.

Il giacchetto con inserti al LED, ideale per i ciclisti, promette di riuscirci.

L’idea, dicevamo, è semplice, e parte da una base ancora più evidente: il ciclista, al buio, non si vede. Hai voglia a mettere lucine sulla bicicletta; i catarifrangenti ci sono, ma nel traffico veicolare si rischia di vederli quando ormai è troppo tardi; e sulle strade non illuminate?

Visijax è la soluzione: un giacchetto in nylon, quindi leggero, sottile e impermeabile, con all’interno diverse strisce di LED.

Una è all’altezza del fondoschiena, rossa, e somiglia un po’ alla terza luce freno dell’auto: è indispensabile per farsi vedere.

Le altre due sono arancioni, e sono state installate tra l’ascella e il gomito. Il brevetto consiste nel fatto che – grazie a un sensore – quando il ciclista alza il braccio per segnalare una svolta la freccia si attiva, comincia a lampeggiare e continua fino a 5″ dopo che le mani son tornate sul manubrio, per rendere visibile la persona e indicare agli automobilisti di fare attenzione.

La giacca si può accendere e spegnere tutte le volte che si vuole grazie a un piccolo interruttore, ma non c’è troppo bisogno di risparmiare energia: la batteria integrata dura fino a 30 ore ininterrottamente, e si ricarica con una qualunque presa USB (quindi, per dire, anche collegandola al computer mentre si lavora).

C’è gialla, c’è rossa e anche nera, e si può acquistare su Amazon U.S. a partire da poco meno di 130$ (o su Amazon UK a 89£).

Un oggetto civettuolo, ben fatto e capace di abbinare gusto e praticità. Un’idea che promette di popolare presto le strade, e di salvare la vita di tanti ciclisti (potenziando la mobilità dolce); una buona idea per una #buonanuova!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *