#domenicalmuseo, il 2015 comincia col botto (di presenze)

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Che i musei statali siano aperti gratis ogni prima domenica del mese non è una novità, almeno per i lettori di #buonanuova. Che però l’iniziativa proposta dal MIBACT (Ministero per i beni, le attività culturali e il turismo) potesse ottenere un grande successo la prima domenica di gennaio non era così scontato, vista la concomitanza con il primo week-end di saldi.

Invece, complice anche un clima sorprendentemente mite in molte regioni del nostro Paese (a Torino, alle 8 di mattina, c’erano 17 gradi!) i musei statali hanno fatto registrare un boom di presenze già dalle prime ore del giorno.

Un’ulteriore conferma del fatto che la cultura piace, e quando è gratis piace anche di più 😉

code nei musei statali per la prima domenica gratis dell'anno (fonte: http://goo.gl/CvYsDC)

code nei musei statali per la prima domenica gratis dell’anno (fonte: http://goo.gl/CvYsDC)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *