Irlanda, l’economia corre: restituito in anticipo il prestito FMI

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

dublinoNon so come han fatto, di economia capisco pochino (anche se sul risparmio credo di cavarmela, insieme ai colleghi di Ultimoprezzo.com); resta, però, “il” fatto: l’Irlanda ce la sta facendo, a uscire dalla crisi economica.

Lo dimostra la decisione, annunciata, di voler restituire entro la fine del 2014 ben 9 miliardi di euro dei 22,5 ottenuti in prestito dal FMI nella fase più acuta della recessione.

Un dovere? Certo! Ma anche una scelta e una possibilità presentatisi in anticipo rispetto al previsto, grazie a un’economia che nell’ultimo anno è tornata a crescere a un tasso del 4,6%.

Un ritmo che consente a Dublino di bruciare le tappe della restituzione, visto che dopo questa prima tranche ce ne sarà un’altra – ancora in anticipo – di altri 9 miliardi entro la prima metà del 2015. Un bis che consentirà all’Irlanda di risparmiare 750 milioni di euro in interessi.

Not bad..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *