sigarette, dalla cenere un filtro per l’acqua

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

posacenere-sigaretteAnche le sigarette, nonostante siano piene di difetti, potrebbero presto avere qualche qualità.

Possibile? Pare proprio di sì, almeno a detta di un team di ricercatori dell’Accademia delle Scienze della Cina che sarebbero pronti a dimostrare come persino la cenere delle sigarette potrebbe trovare un’utilità come filtro – efficacissimo – per depurare l’acqua dall’arsenico.

I test avrebbero dimostrato infatti che ben il 96% dell’arsenico contenuto nell’acqua scompare se trattato con un particolare filtro.. alla cenere di sigaretta.

Il risultato, eccezionale, sarebbe dovuto alla particolare natura porosa della cenere di sigaretta, che la renderebbe un filtro ideale per l’acqua. Se pensiamo che il problema dell’acqua contaminata da arsenico affligge circa 140milioni di persone nel mondo, vien voglia di non gettare più la cenere della sigaretta dal balcone di casa.. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *