#Genova e gli #AngeliDelFango

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

genova_angeli-del-fango

A Genova, tre anni dopo, la storia si ripete: il Bisagno esonda e ricopre di fango mezza città.

Senza proclami, tanti hanno preso in mano badile e secchio e si sono rimboccati le maniche per pulire le strade e accelerare il ritorno alla normalità. Molti sono ragazzi, alla faccia di tutto il male che si dice della loro – la nostra – generazione.

Piccola nota polemica a margine: è disgustoso sentire il giornalista di Radio Capital intervistare questi volontari improvvisati chiedendogli cose tipo: “qui non è ancora arrivato nessuno (sottinteso, dello Stato) ad aiutarvi?”. Certo che no, e allora? Bisogna sempre aspettare che ci pensi qualcun altro?

In un mondo normale, dove la gente ragiona ancora, se mi si riempie la casa di merda prima mi do da fare per pulirla; non aspetto certo la colf che me la viene a sistemare..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *