Cristiano Ronaldo, madre shock: “volevo abortire”

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

cristiano-ronaldoSembra spaccone, montato. Ha vinto molto, quasi tutto. Piace anche alle donne, e ha una fidanzata bellissima (vedere per credere, Irina Shayk). E’ così controverso e detestato da molti che forse al pensiero che abbia rischiato di non venire mai al mondo, qualcuno non riuscirà a nascondere un gesto di stizza per l’occasione mancata. Ma gli amanti del calcio non possono che ringraziare la sorte, che ha fatto sì che la madre di Cristiano Ronaldo non sia riuscita a portare a compimento il suo “piano”.

All’epoca avevo già 30 anni e tre figli, non mi sembrava il caso di affrontare un nuovo parto e di allargare la famiglia così mi rivolsi a un dottore per un aborto. Lui però mi rifiutò l’intervento.

E’ questa la frase shock della mamma del bomber portoghese del Real Madrid, che poi nella sua biografia racconta anche di come, dopo questo diniego, si fosse rivolta a un’amica, che le suggerì di bere birra calda e scura per dare il colpo di grazia al feto.

Invece il piccolo nacque, e quando la mamma racconta questa storia le ricorda che “Ora sono io a mantenere la famiglia”.

Al di là di quello che uno può pensare riguardo all’aborto, tema così complesso che evitiamo di avventurarci, se Cristiano Ronaldo non fosse nato non avremmo mai assistito a spettacoli come questo..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *