Google Glasses, una svolta per i magazzinieri

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

I Google Glasses ci cambieranno la vita? Se molti non ci credono, altri sono convinti che questi occhiali “intelligenti” saranno rivoluzionari. Un test svolto in un’azienda olandese avvalora questa seconda ipotesi.

fonte: mashable.com

fonte: mashable.com

Date a un magazziniere dei Google Glasses, e sviluppate un’app dedicata. Fateglieli indossare, spiegategli come funzionano e aspettate che passi una settimana. Lavorerà il 15% più veloce e commetterà il 12% di errori in meno, centrando due obiettivi fondamentali della logistica moderna: rapidità e precisione.

E’ questo il risultato dell’esperimento svolto in Olanda da Active Ants, un’azienda che gestisce il magazzino di circa 50 negozi online.

Non solo: i Google Glasses hanno migliorato di molto la salute di chi li ha testati e la sicurezza sul lavoro, perché gli addetti hanno potuto maneggiare i pacchi da spedire avendo entrambe le mani libere; inoltre, riducono di molto la necessità di carta e inchiostro, visto che gli ordini non devono più essere stampati per essere gestiti bensì compaiono su un piccolo display sempre a portata di sguardo. Perché la deforestazione non è finita, anche se non se ne parla più, e un mondo senza carta non può che rappresentare un aiuto in questo senso.

Tutto questo grazie a “quegli inutili” Google Glasses.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *