dubbi sull’utilità dei Google Glasses? Guardate questo video, vi commuoverà

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Google Glasses? Inutili e pericolosi. Già, come il televisore e l’automobile. Peccato che non sappiamo farne a meno, e presto potrebbe essere lo stesso anche per l’innovativa invenzione che Big G si appresta a lanciare in grande stile sul mercato a cavallo tra quest’anno e il 2015.

google-glassesLe potenzialità di questi occhiali sono enormi, e vanno ben oltre quello che si potrebbe immaginare (ma anche oltre i difetti che tanti gli stanno trovando ancor prima di aver potuto provarli).

Per esempio, possono dare un po’ di sollievo a un bambino ammalato e costretto a un letto d’ospedale.

Come? Facendogli fare una visita guidata allo zoo.

Succede a Houston, dove il Children’s Memorial Hermann Hospital ha stretto un accordo con lo zoo locale, che sta dall’altra parte della strada. L’ospedale fornisce ad alcuni dei suoi piccoli pazienti dei Google Glasses, di cui sono provvisti anche gli addetti dello zoo, e parte un Hangout che consente ai bambini di seguire le loro guide passo dopo passo, gustandosi anche il “dietro le quinte” della vita in uno zoo: come si dà da mangiare agli animali, come li si cura, etc.

I bambini possono interagire con le loro guide, interrogarle e vedere tutto quello che loro vedono in presa diretta.

Fosse anche solo per questa ragione, i Google Glasses sono un’invenzione destinata a cambiare la vita delle persone e trasformare il nostro modo di vivere e interagire con il mondo. Ma sappiamo che possono offrire molto di più, e la rivoluzione ancora non è cominciata..

In questo video potete godervi la visita guidata allo zoo di una bambina costretta al ricovero in ospedale. Non serve sapere l’inglese per capire la gioia che sta provando..

via +Alberto Giacobone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *