perde i sensi in campo, salvato dal difensore avversario

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Calcio di punizione.

La palla viene scodellata in area e Denis Boyko, portiere del Dnipro, esce in presa alta per sventare l’attacco della Dinamo Kiev.

Nel volo, colpisce con il ginocchio Olev Gusev all’altezza della fronte. L’impatto è violento, tanto che Gusev resta a terra privo di sensi mentre l’azione continua.

jaba-kankavaAccortosi della gravità della situazione, il difensore del Dnipro, Jaba Kankava, si precipita su Gusev e gli apre la bocca per evitare che possa soffocarsi ingoiando la lingua (uno dei rischi più gravi quando si perdono i sensi) prima di girarlo sul fianco in posizione antishock e sollecitare, insieme a compagni e avversari, l’ingresso dei medici in campo.

Oleg Gusev si è ripreso, tanto è vero che lo si vede abbandonare lo stadio sulle proprie gambe.

Se il calcio non è costretto a piangere una vittima, ma può gioire per una vicenda potenzialmente tragica che invece è finita bene, lo deve alla prontezza di Jaba Kankava e al suo enorme rispetto per l’avversario,

*ATTENZIONE: il video contiene immagini forti che potrebbero urtare la sensibilità di qualcuno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *