“La Grande Bellezza” Oscar 2014 per il miglior film straniero

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Dai e dai, il regista più innovativo del cinema italiano – Paolo Sorrentino – ha raggiunto il gotha della cinematografia mondiale: Premio Oscar 2014 con “La Grande Bellezza” come miglior film straniero.

Buone notizie per un cinema italiano tacciato spesso (e spesso a ragion veduta) di essere provinciale, ricco di storie povere e macchiettistiche e di attori di basso cabotaggio.

In attesa di vederlo martedì sera alle 21.10 su Canale 5 in prima TV sulle reti in chiaro, confidando che non venga farcito da uno stillicidio di pubblicità, chi – come me – ancora non ha visto il film può godersi la gioia di Paolo Sorrentino al momento della proclamazione del vincitore. Una gioia che deve essere di tutto il cinema, il mondo della cultura e – perché no? – anche dell’industria del turismo del nostro Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *