il meteo sabato 25 gennaio 2014 di #buonanuova

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle
fonte: ilmeteo.it

fonte: ilmeteo.it

Il “Vento del Nord” – che è stato anche cantato dai Nomadi 🙂 – è il grande protagonista del meteo di sabato 25 gennaio 2014: grazie alle correnti fredde che arrivano dalle regioni dell’Europa continentale, infatti, sulle regioni settentrionali avremo tempo soleggiato, seppure con temperature in calo: una tregua che speriamo possa aiutare a ripristinare una situazione di normalità nel modenese, dove lo straripamento del Secchia ha portato danni all’economia (già provata dal terremoto 2012) e all’agricoltura.

Le perturbazioni si spostano verso Sud, anche se nelle regioni centrali i fenomeni dovrebbero attenuarsi nel corso della giornata regalando una serata asciutta e caratterizzata da temperature gradevoli.

Risparmiata dalla pioggia la dorsale del basso Tirreno e sulla Sicilia, dove fenomeni brevi e irregolari dovrebbero alternarsi a schiarite.

Nota esplicativa: per un sito che vuole essere di sole buone notizie, il meteo può sembrare un inutile “di più”. Abbiamo deciso invece di parlarne, per segnalare – richiamando i dati forniti da fonti attendibili – dove, secondo le previsioni del tempo, dovrebbe splendere il sole nei prossimi giorni, oppure quando un acquazzone provvidenziale arriverà a mettere fine a un periodo di siccità (maledetta dagli agricoltori).

Trackbacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *