il meteo mercoledì 29 gennaio 2014 di #buonanuova

sociAle

Alessandro Fumagalli

since 1984, leggo e scrivo e "bloggo" ovunque e in qualunque momento (a volte persino nel sonno 🙂 ). Convinto che "La vita va affrontata anche in salita" ho aperto un sito di ciclismo e sono arrivato alla sala stampa del Giro d'Italia prima di provare a tramutarmi in web copywriter.
sociAle

Buone notizie in arrivo dal meteo per i bambini e i carrozzieri.

Il meteo di mercoledì 29 gennaio 2014

la situazione meteo sull’Italia per mercoledì 29 gennaio 2014. Fonte: ilmeteo.it

I primi saranno felici di veder comparire la neve anche in pianura: una perturbazione atlantica incontrerà mercoledì 29 gennaio l’aria fredda che è scesa in questi giorni dalle Alpi, e darà vita a nevicate nelle regioni occidentali del Nord (in Piemonte attesi fino a 10cm, ma le precipitazioni potrebbero interessare anche Ovest Lombardia ed Emilia). Pronti per giocare in compagnia degli amici, scivolando o costruendo meravigliosi pupazzi? Peraltro le nevicate dovrebbero estendersi in serata, e questo potrebbe portare alla chiusura di qualche scuola nella giornata di giovedì.

I secondi, invece, già si fregano le mani al pensiero che – con le strade innevate – si moltiplicano i piccoli incidenti, spesso senza conseguenze se non per le automobili (che in più di un caso escono malconce dalle nevicate: è sufficiente un bacetto a un marciapiede per far danni..).

Tregua al Sud, dove i venti meridionali spingono un’area di alta pressione a contrastare la perturbazione atlantica di cui sopra: al più qualche nube sull’alta Campania, mentre altrove nonostante il cielo coperto dovrebbero esserci tra i 10 e i 15 gradi.

Nota esplicativa: per un sito che vuole essere di sole buone notizie, il meteo può sembrare un inutile “di più”. Abbiamo deciso invece di parlarne, per segnalare – richiamando i dati forniti da fonti attendibili – dove, secondo le previsioni del tempo, dovrebbe splendere il sole nei prossimi giorni, oppure quando un acquazzone provvidenziale arriverà a mettere fine a un periodo di siccità (maledetta dagli agricoltori).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *