Hasyayoga: ridi che ti passa

 

Ridere fa bene!

Un’affermazione che più di un inno all’ottimismo è un invito a praticare ogni giorno la nobile arte dello Hasyayoga, termine insolito usato per indicare lo yoga della risata, divenuto di gran moda negli ultimi anni sia in Italia che nel Mondo.

Proprio studiando gli effetti benefici di questa disciplina dal fascino contagioso, la rivista Day and Night Nurse ha reso noto che ridere ha effetti benefici non solo sulla qualità della vita, ma anche nella cura di una malattia come l’influenza, agendo sul nostro organismo come una medicina.

I risultati sono stati confermati dalla ricerca psicologica condotta dal dottor David Lewis, che ha testato le proprietà curative della risata su di un campione di persone raffreddate: le donne sarebbero maggiormente predisposte a godere di questi benefici, con una percentuale di successi dell’’83% , contro il risultato maschile del 70%.

imagesLa scienza spiega che il buon umore aiuta a produrre gli “ormoni buoni” come la dopamina, in grado di liberare le endorfine e dunque di rilassare il corpo e farci sentire bene.

La risata mette in circolo nell’organismo anche le encefaline, ormoni che rafforzano il sistema immunitario rendendoci meno esposti alla depressione e a qualche male di stagione.

Mi trovate

Francesca Vergerio

Francesca nasce verso la fine degli anni Ottanta nella ridente, laboriosa e troppo spesso piovosa città di Varese.

Attualmente vive la sua rivalutata vita suburbana e sogna di lasciare il segno nella decadente letteratura italiana con un romanzo “a metà tra la frizzante leggerezza di Sophie Kinsella e l’irriverente cinismo di Woody Allen”.
Mi trovate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *